LA VERITA'

La verità si divide in "verità di fede" e "verità di tortura". Della verità pura e semplice non frega niente a nessuno.

giovedì 6 marzo 2008

I commenti all'Enciclica Spe Salvi di Ratzinger

Il commento all'enciclica Spe Salvi d Ratzinger è arrivato al 25° paragrafo.
Sono arrivato alla metà del commento all'enciclica, ma già molte considerazioni possono essere fatte.
Con l’enciclica Spe Salvi, Ratzinger e la chiesa cattolica, delineano la loro ideologia nella società. Capire che cosa implica nella società l’idea sociale e religiosa significa capire che società vuole la chiesa cattolica e quale società vogliamo noi. Questo è lo sforzo che sto facendo in questo periodo:


1. Speranza e depressione!
2.
Speranza, fede e patologia psichiatrica!
3.
L'esaltazione della società schiavistica dei cristiani di Ratzinger e la Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo!
4.
Il bisogno di Ratzinger dello schiavismo come necessità emotiva e l'intoppo della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo!
5.
Il cristianesimo è ideologia psichiatrica; psicosi, nevrosi e depressione giustificano il delirio di onnipotenza!
6.
Filosofi, pastori e i disperati dei salmi in Ratzinger!
7.
Ratzinger e la fede come oggetto in sé!
8.
Campi di sterminio, galere, schiavitù e la famiglia cristiana, sono gli elementi indispensabili per Ratzinger per imporre la speranza nella fede!
9.
Il significato del Logos in Ratzinger; le parole e le azioni che le parole indicano!
10.
La morte come concetto e uso nel cristianesimo; come si spaccia la morte per gestire la disperazione umana! La MORTE e la truffa cristiana!
11.
Il cristianesimo come l'eroina per le persone; anestetizzare l'uomo separandolo dal mondo!
12.
Dalla patologia psichiatrica individuale alla peste emozionale; Il cristianesimo come eroina per le persone!
13.
Il cristiano, dal delirio di onnipotenza individuale, all'eversione sociale!
14.
Messianesimo e millenarismo. Il cristiano, dall'angoscia individuale all'angoscia sociale (con un'ampia citazione di Marc Augé da "Il genio del Paganesimo"!
15.
Il cristianesimo e la guerra; la distruzione delle società civili nell'ideologia della guerra in Ratzinger!
16.
Ratzinger interpreta il metodo di analisi della realtà di Francesco Bacone e Galileo: assolutismo e relativismo nel divenire dell'uomo!
17.
L'ideologia cristiana è l'ideologia del campo di sterminio che viene imposto alla vita degli uomini; la realtà dottrinale di ebraismo e cristianesimo da cui emergono le società moderne!
18.
Il significato di libertà e il significato di ragione!
19.
Le condizioni sociali della donna; le condizioni sociali dell'infanzia; sono i fattori scatenanti la Rivoluzione Francese!
20.
La fine di tutte le cose e La vittoria del principio buono su quello cattivo e la costruzione del regno di dio sulla terra. Come Ratzinger usa Immanuel Kant!
21.
Marx, Darwin, Feuerbach, Proudhon e il regno di dio in terra!
22.
Gli uomini si liberano dalla “città di dio”, la nuova Gerusalemme, costruita dai cristiani. Ratzinger paragona Marx al suo dio!
23.
Che cosa si vuole intendere per PROGRESSO? Ratzinger intende “dalla fionda alla superbomba”. La società civile intende “dal Dectatus papae alla Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea”.
24.
Ragione e libertà fra gli Esseri Umani e nella vita della Natura. La pratica cristiana della superstizione. Imposizione della nevrosi e società cristiana.
25.
Che cosa intende la chiesa cattolica per Libertà? Cosa intende la società civile per Libertà? Che cos’è la Libertà dell’uomo?
26.
La redenzione cristiana. Il fallimento dell’esistenza del cristiano. La paura di Ratzinger nell’attesa della sua morte.
.
Ratzinger, con la sua enciclica, fa una dichiarazione di guerra a quanto è SACRO nella società civile. La Costituzione e i principi morali sono in pericolo. Con la sua Enciclica Ratzinger non parla ai cattolici come insieme di individui religiosi, ma parla ai cattolici come strutture mafiose che agiascono nella società per minarne i principi.
Queste sono le mie considerazioni. Considerazioni che possono essere commentate, esattanete come io ho commentato le affermazioni di Ratzinger, ma non si può prescindere. Non si può far finta che Ratzinger non abbia fatto quelle affermazioni e non si può far finta che quelle affermazioni siano circoscritte all'ambito cattolico in quanto vanno ad incidere sull'intera società civile. Ratzinger stesso ha dichiarato di aver scrito quell'enciclica contro le prese di posizione dell'ONU. Con questa enciclica ha aggredito la Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo e nessuna Istituzione Italiana ha protestato!
Riflettete!

Nessun commento:

Posta un commento