LA VERITA'

La verità si divide in "verità di fede" e "verità di tortura". Della verità pura e semplice non frega niente a nessuno.

martedì 24 giugno 2008

Marcinkus è CERTAMENTE COLPEVOLE; come i magistrati che non lo hanno indagato

Marcinkus è colpevole! Come è colpevole di tentativo di colpo di stato, uso criminale dei fondi IOR in collaborazione con Calvi, la P2 e gli intrallazzoni della CIA americana insieme ai mafiosi della Democrazia Cristiana!
Come tutti i responsabili di questi reati non sono mai stati condannati dalla magistratura solo perché troppi magistrati erano intrallazzati sia col Vaticano che con la loggia P2, così Marcinkus si è sottratto ad ogni giustizia dopo aver rubato miliardi.
Caso Orlandi, Santa Sede:
accuse a Marcinkus "infamanti"
martedì, 24 giugno 2008
CITTA' DEL VATICANO (Reuters) - La Santa Sede definisce "infamanti" le accuse nei confronti di monsignor Marcinkus, accusato da una testimone di aver ordinato il rapimento di Emanuela Orlandi, la giovane scomparsa dal Vaticano il 22 giugno 1983.
Il caso è tornato alla ribalta in seguito alle accuse di Sabrina Minardi, ex amante del boss della banda della Magliana Enrico De Pedis, secondo la quale Emanuela Orlandi, che al momento della scomparsa aveva 15 anni, sarebbe stata rapita per ordine di monsignor Marcinkus per poi essere uccisa e gettata in una betoniera a Torvaianica.
Secondo Minardi, ex moglie del calciatore della Lazio Bruno Giordano, l'allora presidente dello Ior Marcinkus avrebbe fatto rapire la giovane per chiedere in cambio la liberazione di Ali Agca, l'attentatore di Papa Giovanni Paolo II.
"Si divulgano accuse infamanti senza fondamento nei confronti di S.E. Mons. Marcinkus, morto da tempo e impossibilitato a difendersi", si legge in una nota del direttore della sala stampa della Santa Sede, padre Federico Lombardi."Non si vuole in alcun modo interferire con i compiti della magistratura nella sua doverosa verifica rigorosa di fatti e responsabilità. Ma allo stesso tempo non si può non esprimere un vivo rammarico e biasimo per modi di informazione più debitori al sensazionalismo che alle esigenze della serietà e dell'etica professionale", prosegue la nota.
Gli inquirenti stanno facendo una serie di verifiche sul racconto delle testimone, riferiscono fonti giudiziarie.
Tratto da:
---
Da chiarire che le accuse contro Marcinkus non sono infondate. Vero è che il Vaticano mise in moto la più grande macchina di occultamento della sua attività di terrorismo, che affiancava gli organi deviati dello stato, che mai si sia vista in Italia.
Non si tratta solo del caso Calvi, della loggia P2 o dei tentativi di colpo di stato in cui il Vaticano, con la maggior parte dell'allora Democrazia Cristiana, era coinvolto, ma anche dei più beceri appettiti di violenza sessuale che solo con lo scandalo dei preti pedofili iniziò ad emergere negli USA (statunitense anche Marcinkus) quindici anni dopo.
Ha certametne buon gioco il Vaticano a s.....are la testimone dopo che ha sepolto il capo della magliana fra papi e servitori fedeli del Vaticano. Qualcuno in Vaticano ha messo gli occhi addosso alla ragazzina e qualcuno l'ha soppressa per evitare lo scandalo. Come piace tanto a Gesù.
Le accuse sono più che attendibili e Marcinkus non si è mai difeso sull'uso criminale dei soldi dello IOR proprio perché il Vaticano ha sempre occultato la verità dietro la diplomazia dello stato estero, come dietro la diplomazia dello stato estero vuole nascondere il genocjdio cheh a perpetrato nei confronti della popolazione con le sue antenne di Radio Maria!
Ricordiamo con in quegli anni la "lotta armata" popolare in Italia era appena terminata. E i giornalisti erano troppo occupati per indagare su quanto avveniva in Vaticano. Nessun magistrato ha indagato vescovi o cardianli, specialmente se fanno del male a persone indifese che, secondo la maggior parte dei magistrati, non hanno nessun diritto Costituzionale!
E quale magistrato avrebbe emesso un ordine ci arresto internazionale per Wojtyla? No! La verità è che i magistrati si sono girati dall'altra parte impauriti dal ricatto Vaticano o allettati dai possibili favori del Vaticano.
Colpi di stato e terrorismo, nessuno ha pagano per i delitti: solo chi ha tentato di salvare questa democrazia ha subito torture e violenze ad opera dei magistrati troppo impegnati a coprire golpisti e stupratori!
Ratzinger non è forse colpevole di stupro di bambini?
Se così non fosse; perché la segreteria di Stato Vaticana ha ricattato la Segreteria di Stato USA affinché intervenga per non processare Ratzinger per aver stuprato i bambini USA? Se era innocente avrebbe dimostrato o argomentato sulla sua innocenza in tribunale. Ma è colpevole e ha dovuto mettere in moto le relazioni mafiose per ottenere l'impunità!
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell'Anticristo

Nessun commento:

Posta un commento