LA VERITA'

La verità si divide in "verità di fede" e "verità di tortura". Della verità pura e semplice non frega niente a nessuno.

lunedì 10 novembre 2008

Cristianesimo, genocidio degli ebrei e genocidio dei popoli!

Per capire l’odio della chiesa cattolica contro gli ebrei e che è l’odio a fondamento del nazismo che portò allo sterminio degli ebrei, basta leggere Bernardo Gui nel Manuale dell’Inquisitore cosa la chiesa cattolica imponeva agli ebrei sotto tortura e sterminio. Chiedeva loro di abiurare la loro fede religiosa per sottomettersi alla chiesa cattolica:
Bernardo Gui: Il manuale dell'inquisitore:

Formula di abiura per i Giudei che siano stati arrestati e abbiano confessato di essersi macchiati di gravissimi delitti contro la chiesa cattolica.
Io, tale [nome], Giudeo, abitante nel luogo tale, appartenente alla diocesi tale, chiamato in giudizio di fronte a voi, tale [nome del giudice inquisitore], inquisitore, giuro e prometto sulla legge di Mosé, che mi è stata posta davanti e che ho toccato con mano e baciato, che da ora in poi non indurrò né solleciterò alcun cristiano a convertirsi al Giudaismo o a seguire il rito dei Giudei, né in alcun modo solleciterò o indurrò un convertito battezzato a comportarsi da Giudeo, né a riconvertirsi al giudaismo né a farsi apostata alla fede del battesimo.
Del pari prometto e giuro che per l’avvenire non accoglierò né ospiterò in casa mia nessun cristiano che, dopo aver rinnegato la verità delle fede cristiana, si comporti da Giudeo, né nessuna persona tornata o riconvertitasi alla religione giudaica, e che né a loro, né ad alcuno di loro io offrirò consiglio, aiuto o appoggio, ma anzi li denuncerò e li maschererò o li denuncerò agli inquisitori dell’eretica pravità, qualora venissi a conoscenza che uno o più dei suddetti si trovano in qualche luogo, e che farò quanto mi sarà possibile perché siano catturati e consegnati agli inquisitori.
E prometto di mantenere tutti questi impegni nel complesso e singolarmente, sotto la minaccia delle pene stabilite contro i Giudei che ricadano o siano ricaduti nei delitti succitati o in qualcuno di essi.
Del pari, prometto e giuro di vivere evitando e astenendomi completamente da comportamenti blasfemi contro Gesù cristo e sua madre e la fede cristiana.”

Questo ciò che imponevano i predecessori di Ratzinger agli ebrei ostruendo l’ideologia dello sterminio degli ebrei.
Ratzinger e TUTTI I CRISTIANI si devono vergognare. Suonano ridicole ed offensive nei confronti della società civile le frasi pronunciate da Ratzinger nel tentativo di non farsi incriminare per strage e genocidio. Come offensive appaiono le affermazioni criminale di Ratzinger nell’esaltazione del criminale Pio XII.

San Pietro la recita dell'Angelus
Il Papa sulla Shoah: ''Mai più simili orrori''
Benedetto XVI ricorda il 70esimo anniversario della Notte dei Cristalli con la quale i nazisti avviarono la persecuzione degli ebrei: ''Provo ancora oggi dolore per quanto accadde in quella circostanza''

Città del Vaticano, 9 nov. (Adnkronos/Ign) - Un appello per un forte impegno contro ogni forma di antisemitismo e discriminazione è venuto oggi da Benedetto XVI che, nel ricordare il 70esimo anniversario della Notte dei Cristalli, con la quale i nazisti avviarono la persecuzione degli ebrei, ha auspicato che ''simili orrori non si verifichino mai più''. Nella notte fra il 9 e il 10 novembre 1938, ha detto, ''furono attaccati e distrutti negozi, uffici, abitazioni e sinagoghe, furono anche uccise numerose persone, dando inizio alla sistematica e violenta persecuzione degli ebrei tedeschi, che si concluse nella Shoah''. ''Ancora oggi - ha aggiunto il Pontefice - provo dolore per quanto accadde in quella circostanza, la cui memoria deve servire a far sì che simili orrori non si ripetano mai più e che ci si impegni, a tutti i livelli, contro ogni forma di antisemitismo e di discriminazione, educando soprattutto le giovani generazioni al rispetto e all’accoglienza reciproca''.
Tratto da:
http://www.adnkronos.com/IGN/Cronaca/?id=3.0.2690037560


Appare ovvio che in tutta la storia cristiana c’era l’intenzione di usare il genocidio nei confronti degli ebrei, come oggi le chiese cristiane sta usando i missionari per portare il genocidio nei confronti dei popoli Iracheni, Indiani, Cinesi, Africani. Come la chiesa cattolica è responsabile del genocidio in Ruanda (vedi i numerosi processi a suo carico). Non erano missionari fondamentalisti cristiani quei sud-coreani che agivano per la devastazione della società afgana e che furono sequestrati dai contendenti?
Quando si leggono notizie come questa:


2008-11-09 19:22

NIGERIA: BAMBINI ACCUSATI DI STREGONERIA, MUTILATI E UCCISI

ROMA - Migliaia di bambini accusati di stregoneria in Nigeria: molti vengono torturati o uccisi, oppure 'esorcizzati' da religiosi senza scrupoli, dietro il pagamento di laute somme di denaro. Lo riferisce il quotidiano britannico The Indipendent sul proprio sito. Oltre 15 mila bambini sono stati accusati di stregoneria negli Stati nigeriani di Akwa Ibom e Cross River: alcuni vengono 'esorcizzati', altri dichiarati "una causa persa" quando le pratiche magiche non possono essere più pagate per mancanza di soldi, ed uccisi. Un uomo, che si fa chiamare 'The Bishop' (il Vescovo), ha detto all'emittente tv britannica Channel 4 di essersi arricchito con queste pratiche e di aver assassinato più di 110 bambini accusati di stregoneria. Lo scandalo esplode il giorno dopo la scoperta, a Enugu, nell'est del Paese, di una 'fabbrica di bambini', una clinica dove le donne erano costrette a subire violenze per essere messe incinte e partorire neonati che venivano venduti prevalentemente nella stessa Nigeria. La polizia ha sgominato una rete di trafficanti e liberato 20 ragazze. Una dozzina di cliniche simili sono state scoperte sino ad ora nel Paese. L'Unicef stima che ogni giorno in Nigeria vengano venduti almeno dieci bambini.

Tratto da:
http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/altrenotizie/visualizza_new.html_815999576.html


Si comprende quanto il terrorismo cristiano stia spingendo al genocidio dei popoli. Sia del popolo palestinese che del popolo Iracheno: non era un cristiano rinato Bush e Blair non si è forse convertito al cristianesimo? Dunque, volenti o nolenti, quella Irachena è stata una guerra di religione che ha portato al massacro di centinaia di migliaia di musulmani e di qualche migliaia i cristiani.
Lo so che qualcuno vuole dare chiavi di lettura diverse, ma ciò che imponeva con la tortura Bernardo Gui, è la stessa cosa che impone Ratzinger e i cristiani nel sollecitare il genocidio dei popoli!

Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
e-mail claudiosimeoni@libero.it

Nessun commento:

Posta un commento