LA VERITA'

La verità si divide in "verità di fede" e "verità di tortura". Della verità pura e semplice non frega niente a nessuno.

domenica 2 novembre 2008

A proposito del battesimo dei cristiani e della chiesa cattolica

Parlare del battesimo non è facile. Come non è facile capire gli effetti del battesimo in quanto si inquadrano in un insieme di azioni tutte concorrenti a danneggiare la società civile.
Ideologia e fini della marchiatura del bestiame umano.
Se in sé la frase lascia perplessi è solo perché la società in cui viviamo non considera la produzione di malattia mentale un delitto. E’ troppo difficile per un magistrato mettere in relazione l’azione del battesimo con i problemi criminali che vive a società. E’ difficile, per un magistrato individuare azioni criminali in chi è abituato a considerare “buono” e al di sopra della legge.

E’ il disastro sociale che continua a fare la marchiatura del bestiame chiamata battesimo. Una marchiatura che dovrebbe essere censurata come la circoncisione e come l’infibulazione. Sono attività che rendono i ragazzi menomati e incapaci di affrontare la loro vita e, quando ci riescono, le loro scelte di vita danneggiano SEMPRE la società civile in quanto sono tese a preservare la perversione che col battesimo hanno interiorizzato.
Per questo ho scritto la pagina:
"La chiesa cattolica e il battesimo.
Il significato religioso e sociale della pratica del battesimo."
Che trovate all’indirizo:
http://www.stregoneriapagana.it/battesimo.html

Riporto da quella pagina:
---
Leggiamo dal catechismo della chiesa cattolica:

“1237 – Dal momento che il battesimo significa la liberazione dal peccato e dal suo istigatore, il diavolo, viene pronunziato uno (o più) esorcismi (i) sul candidato. Questi viene unto con l’olio dei catecumeni, oppure il celebrante impone su di lui una mano, ed egli rinuncia esplicitamente a Satana. Così preparato, può professare la fede della Chiesa alla quale sarà “consegnato” per mezzo del battesimo.” (vedi Romani 6:17)

Dal momento che:

“ 1231 – Dove il battesimo dei bambini è diventato largamente la forma abituale della celebrazione del sacramento, questa è divenuta un atto unico che, in modo molto abbreviato, implica le tappe preparatorie dell’iniziazione cristiana. Per la sua stessa natura, il battesimo dei bambini richiede un catecumenato post-battesimale. Non si tratta della necessità di una istruzione posteriore al battesimo, ma del necessario sviluppo della grazia battesimale nella crescita della persona. E’ l’ambito proprio del catechismo.”

Si tratta di atti di violenza che suonano come atti di eversione della Costituzione della Repubblica in quanto, gli atti del battesimo all’interno del contesto in cui viene imposto, determina gravi disfunzioni psichiche nei confronti del bambino. Lo costringono ad ammalarsi di fede prima di aver assunto degli strumenti critici con cui affrontare tale fede.

---

L’articolo è articolato, specialmente negli inganni e nelle truffe perpetrate da Paolo di Tarso al fine di distruggere la società civile. Allora come oggi.

Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
e-mail claudiosimeoni@libero.it

Nessun commento:

Posta un commento