LA VERITA'

La verità si divide in "verità di fede" e "verità di tortura". Della verità pura e semplice non frega niente a nessuno.

venerdì 31 luglio 2009

Medjugorje: una storia di fanatismo cattolico e di servizi segreti Vaticani.

Ora che la storia di Medjugorje è terminata con il Vaticano che ha accusato Tomislav Vlasic e Jozo Zovko di essere degli impostori, i veggenti dei truffatori e Tomislav Vlasic di rapporti sessuali con una suora dalla quale è nato un bambino, la vicenda scandalosa di Medjugorje si sta concludendo dimostrando tutta la sua povertà morale.
Ricostruire la storia delle apparizioni mariane, della madonna dei cristiani, in Jugoslavia è importante perché non si tratta di una vicenda di puro fanatismo religioso, ma una vicenda in cui si è voluto organizzare il fanatismo religioso cattolico per disarticolare la società jugoslava.
La storia delle apparizioni mariane di Medjugorje è una storia di fanatismo uniti all’attività di servizi segreti.
Quando le apparizioni furono inventate, nel 1981, avevano uno scopo preciso, devastare la società civile Jugoslava. Apparizione dopo apparizione la mastodontica macchina da guerra della propaganda cattolica ha ingigantito il fenomeno portando decine di persone al fanatismo. Ricordiamo Gianni Baget Bozzo o il vescovo di Civitavecchia, Grillo.
Dagli articoli che ho raccolto emerge il quadro di terrore che il fanatismo di Medjugorje ha costruito.


http://www.stregoneriapagana.it/medjugorje.html

Eric Frattini parla dei servizi segreti del Vaticano, ma non c’è una sola parola sulle attività in Jugoslavia. Mentre i servizi segreti Vaticani si possono vantare di aver disarticolato la società polacca (Giovanni Barberini si vantò con me di aver contribuito a devastare la società Cecoslovacca su ordine del Vaticano e ufficialmente è ordinario di diritto ecclesiastico alla facoltà di giurisprudenza dell’università di Perugia), vantarsi di aver partecipato alla destabilizzazione della Jugoslavia, nel modo in cui è avvenuto, significa attribuirsi la responsabilità dei genocidi di croati, serbi, musulmani e quant’altro. Le persone della società civile non saranno mai in grado di individuare i complotti di servizi segreti o di chi usa metodi da servizi segreti. Però possiamo leggere gli avvenimenti e la sequenza del loro svolgersi. Si possono comprendere le forze scese in campo e gli intendimenti delle varie azioni.
Così ho riassunto la storia fanatica di Medjugorje e il ruolo che ha avuto nella storia recente della Jugoslavia.
I fanatici francescani, l’istigazione all’odio etnico, la madonna nel ruolo di “dio lo vuole”. Dopo i paesi dell’est il Vaticano ha recentemente effettuato il colpo di stato in Honduras e sta usando il fanatismo cattolico in Spagna.

Ora in internet possiamo leggere:

In via ufficiosa, però, circolava da tempo tra i fanatici di Medjugorje l’insistente voce che la decisione di Padre Jozo non sarebbe stata del tutto spontanea, ma frutto di una ormai crescente pressione del Vaticano sul “fenomeno Medjugorje” e relativi protagonisti. La situazione reale è venuta a galla ieri: Padre Jozo è stato allontanato e costretto all’isolamento come Tomislav Vlasic. A darne notizia è l’associazione Apostoli della Regina della Pace“, che ha pubblicato un comunicato inviato dalla Comunità internazionale di Preghiera della “Visitazione” – fondata dallo stesso Padre Jozo – firmato dal responsabile Matteo Rossi. «Carissima Famiglia della preghiera, col cuore colmo di tristezza rendiamo noto che non sarà più inviata la meditazione fatta da Padre Jozo sul messaggio mensile che la Regina della Pace dà a Medjugorje,» scrive Rossi, «come è ormai risaputo, Padre Jozo non può avere contatti né personali né epistolari con alcuno.» Allo stato dei fatti, sembra che al Francescano siano stati imposti gli stessi vincoli che furono stabiliti per Vlasic a seguito del processo avviato nei suoi confronti dal Vaticano. Il 2009 si è rivelato un anno buio per i “medjugorjani”, che hanno visto due protagonisti del controverso “fenomeno” risucchiati nell’occhio del ciclone, preludio di una tempesta che non è destinata a placarsi a breve termine.
Luglio 15, 2009
Ormai al Vaticano il terrorismo messo in atto da Medjugorje è diventato inutile e, alla lunga, diventa dannoso per la chiesa cattolica

01 agosto 2009
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
Tel. 3277862784
e-mail claudiosimeoni@libero.it

Nessun commento:

Posta un commento