LA VERITA'

La verità si divide in "verità di fede" e "verità di tortura". Della verità pura e semplice non frega niente a nessuno.

sabato 31 ottobre 2009

La Polizia di Stato per legittimare la violenza sui minori e spargere odio contro la libertà religiosa e la Costituzione della Repubblica.



I cattolici violentano i bambini e, per poter garantirsi l’impunità nella violenza dei bambini, seminano odio e terrorismo contro chi è di religione diversa dalla loro.

E’ di oggi la notizia pubblicata dal Corriere della Sera:



Marrazzo, c’è un quinto carabiniere indagato
Gestiva la base per mostrare il video ai possibili acquirenti. È stato accusato di pedofilia



ROMA — Metteva a disposi­zione il suo appartamento per far visionare il video ai possibi­li acquirenti. E perquisiva le persone prima di farle entrare. C’è un altro carabiniere indaga­to nell’inchiesta sul ricatto a Piero Marrazzo. Si chiama Do­nato D’Autilia, ha 42 anni, e nel 2006 fu arrestato per un’indagi­ne di pedofilia. Sospettato — insieme a una trentina tra pro­fessionisti, militari, sacerdoti — di aver costretto numerosi bambini rom ad avere rapporti sessuali. Nel caso del Governa­tore del Lazio, i magistrati gli contestano la ricettazione, ma stanno verificando se possa aver avuto un ruolo anche nel­le rapine compiute nelle case dei transessuali di via Gradoli e delle altre zone di Roma nord contestate ai tre militari del Trionfale Carlo Tagliente, Lucia­no Simeone e Nicola Testini, tutti difesi da Marina Lo Faro.
Tratto da:
http://www.corriere.it/cronache/09_ottobre_31/marrazzo_quinto_indagato_ceb2b5c2-c5f1-11de-a5d7-00144f02aabc.shtml

Va da sé che riti orgiastici di natura violenta e criminale, sono messi in atto dai cattolici.
Tutti questi, incriminati, sono cattolici.
Va da sé che i cattolici hanno, come sempre nella storia, tanto per citare qualcuno, quel fanatico criminale di Martino di Braga, il terrorista degli Svevi, imputato la responsabilità ad altri per le loro distruzioni, stragi e violenze, commesse per conto e a nome del loro dio padrone. Mentre hanno il sangue che gronda dalle loro mani, affermano che "sono gli altri i malvagi!".
Così, ogni volta che c’è un avvenimento di gioia, passione, desiderio, che porta fuori dall’orrore, dalla sofferenza e dal desiderio di morte di quel Gesù che fu arrestato in compagnia del bambino nudo, c’è sempre qualche criminale che, esaltando lo stupro di minori (Giovanni XXIII fu colui che firmò il documento Crimes sollicitationis con cui minacciava e ricattava chiunque denunciava l’attività pedofilia e pederastici un prete cattolico), sparge odio per le religioni diverse da quella cattolica imputando a loro i pensieri di odio e di morte propri dell'ieologia religiosa cristiana (e cattolica in particolare).

Alcune porcate dei cattolici, in nome e per conto del loro dio le trovate alla pagina:
http://archiviostorico.corriere.it/2006/novembre/08/prete_non_voleva_pagare_finse_co_10_061108023.shtml

Dopo ci si chiede da chi e perché furono organizzate lo scorso anno le aggressioni ai campi rom!
Gesù fu arrestato col bambino nudo!
Anche contro quest’aberrazione si celebra Halloween che rimane, come celebrazione del giorno della Conoscenza e della Consapevolezza che dall’oscuro che ci circonda giunge verso di noi, una festa e un rito sacro al di là di come le persone lo intendono.
Ed è contro la Conoscenza e la Consapevolezza che viene esercitato l’odio cristiano che appare in tutta la sua volgarità e in tutta la sua ignoranza nell’articolo di uno squallido giornale.
Vale ricordare, in questo caso, la vicenda Boffo, il direttore dell'Avvenire. Non per l’aspetto di un giornalista aggredito da un altro giornale che lo riteneva scomodo, ma nell’aspetto del vile, ricattabile, che i cristiani usavano per aggredire la società civile come direttore del loro giornale. Potevano, le azioni di cui Feltri accusava Boffo, essere annoverate fra i riti satanici? Bisogna essere un cristiano per credere nel satana cristiano! E' necessario "peccare" per onorare il satana dei cristiani! E solo un cristiano può peccare. I non monoteisti possono tirare la prima, la seconda e anche la terza pietra contro i cristiani, perché i non monoteisti sono TUTTI senza peccato! Ricordare la viltà di Boffo, come direttore dell'Avvenire, che scappò dal suo ruolo con la coda tra le gambe (anche se non cesserò mai di difendere Boffo dalla viltà degli attacchi di Feltri) e allora non stupisce questo articolo pieno di odio dell’Avvenire:




L'esperto: Dietro la moda simboli e culti demoniaci



La storia è la solita: «Halloween è una festa pagana antagonista delle nostre due giornate dedicate alla sacralità, il primo e il due novembre. Ed è l’ennesimo tentativo di promuovere il macabro, l’orrore, l’occultismo e l’esoterismo, la stregoneria e la magia». Non la prende alla larga don Aldo Buonaiuto, responsabile del "Servizio anti sette" (che ha anche un numero verde,[...]) dell’Associazione Papa Giovanni XXIII, nonché consulente della magistratura e della "Squadra anti sette" della Polizia di Stato. Prete che colleziona minacce e insulti.«Secondo antichi testi irlandesi – spiega don Buonaiuto – intorno al primo novembre c’era il cosiddetto giorno di Samain o fine dell’estate. Era un culto al dio della morte attraverso riti orgiastici e alcool, con l’offerta di sacrifici anche umani considerata necessaria per ingraziarsi gli spiriti delle tenebre». Si credeva che il 31 ottobre i defunti avessero il permesso di tornare nell’ambiente dei vivi «e così veniva lasciato in casa il fuoco acceso, il cibo sulla tavola e la porta d’ingresso socchiusa», mentre i giovani del luogo usavano «impersonificare gli spiriti dei morti, dipingendosi il volto o mascherandosi con lunghi abiti», i bambini «chiedevano leccornie, mele e nocciole che rappresentavano le offerte ai defunti».Anche oggi i piccoli spesso vanno in giro a bussare ripetendo la formula "trick or treat", che, «dietro all’innocente significato di "dolcetto o scherzetto", ha quello originario di "maledizione o sacrificio"», continua il sacerdote. E la zucca, che simboleggia una testa di morto, «rappresenta l’irlandese errante Jack O’Lantern, il quale secondo la leggenda, fece un patto col diavolo e non trova pace né all’inferno né in paradiso».Così adesso, «dietro la parvenza di festa innocente e spassosa si impone come moda e tendenza commerciale soprattutto nelle giovani generazioni e tende a rendere "normali" e divertenti aspetti e figure orridi e ripugnanti». E questo è il minimo. In realtà c’è davvero molto di tragico: «Halloween – spiega chiaro don Buonaiuto – è soprattutto una delle principali ricorrenze del mondo satanico. Da molti è considerato il capodanno dei satanisti, periodo favorevole per la celebrazione di sabba, cioè riti e messe nere in onore del demonio». Così «questa festa è una sorta di revival del neo-paganesimo, uno dei tanti mezzi usati da alcuni per cercare di imporre il pensiero magico-esoterico. Formando e riformando la nostra cultura ad accogliere il male come fosse un "bene"».
P. Ciociola

Tratto da:
http://www.avvenire.it/Cronaca/Dietro+la+moda+simboli+e+culti+demoniaci_200910310810190770000.htm

Capisco che la vigliaccheria dei poliziotti della Squadra anti sette della Polizia di Stato è tale da non aver nessuna remora nell’essere utilizzati dai cattolici per seminare odio religioso e terrore contro i diritti fondamentali dei cittadini e la Costituzione della Repubblica. Capisco che il disprezzo dei Poliziotti nei confronti della Costituzione è tale da vedere con favore la violenza dei cattolici contro i bambini costretti in ginocchio a pregare e sottratti dai loro diritti Costituzionali in nome e per conto dell’odio del Gesù dei cristiani. La Polizia di Stato dovrebbe vergognarsi ad accettare di essere usata in questo modo per attentare alla Costituzione della Repubblica.
Però, d’altronde, recenti episodi (come quello succitato) stanno sempre più convincendo l’opinione pubblica che la Polizia di Stato (e i carabinieri con essa o, ancora, le guardie carcerarie) si sta sempre più allontanando da quelle che sono le regole della società civile per alimentare quella pericolosa china che la porta a vedere la società civile il nemico da distruggere.
I cristiani sono più criminali che stupidi. Pur di offendere il sentimento religioso delle persone sono disposti a qualsiasi inganno e a qualsiasi truffa, tanto, la Polizia di Stato si preoccupa più di aiutare la loro truffa che non di proteggere i cittadini da truffatori e delinquenti (come all'Istituto Provolo di Verona).
Riporto (e non sperate che lo traduca):

The possibility that Roman Lincoln was a centre of the exotic, eastern cult of Mithras in the 2nd and 3rd centuries AD has been raised by the identification of a carved figure on a Lincoln church as the Mithraic god, Arimanius. Mithraism was popular with the Roman army across the empire, and evidence for the cult is known at a handful of Roman military sites in Britain.
The eroded figure, high up on an outside wall of the 11th century tower of St Peter-at-Gowts in Lincoln, has long been taken as a medieval carving of either Christ or St Peter. However, archaeologist David Stocker has identified close similarities between the Lincoln figure and other known Mithraic carvings. The seated figure appears to have the head of a lion, and is wearing a short tunic with a broad waistband; it seems to be winged, and to be holding a staff in one hand and a set of keys in the other.
In a paper in the forthcoming issues of both Lincolnshire History and Archaeology and Britannia, Dr Stocker writes that the only other statue with these attributes in Britain is one from York, identified as Arimanius - the Mithraic god of the dark, who held the keys to heaven. The York sculpture is headless, but an image of Arimanius with a lion's head is known from Castel Gandolfo near Rome. By contrast, he claims that no Christian image with these characteristics is known. `I have been unable to find an image of St Peter depicted in this way anywhere else in western art, and Christ . . . is never [depicted] wearing a short tunic, ' he writes.
Documented British devotees of the Indo-Iranian cult of Mithras, a form of Zoroastrianism, were all high-ranking army officers, and the few Mithraic temples known in Britain were associated with military centres - the Cripplegate fort in London, York, Hadrian's Wall, Caernarfon, Caerleon and possibly Leicester, Gloucester and Chester. Lincoln, as a colonia (like Gloucester and York) where army veterans retired, is therefore a plausible site for a Mithraeum.
According to Dr Stocker, the key-carrying figure may have been mistaken for St Peter in the 11th century and `reverently re-set in the new church tower of St Peter-at-Gowts'. Alternatively, it may have been recognised as antique and pagan, but was adopted as St Peter `to make the point that the Christian church was the direct successor of the Roman past'. Other pieces of Roman masonry were also reused in the tower.

Tratto dal sito:
I cristiani, criminali che hanno saccheggiato le Antiche Religioni, offendono i cittadini e i seguaci delle Antiche Religioni dando loro dei "satanisti" cosa che può essere imputata solo ad un "individuo" dell'organizzazione cristiana. E gli insulti vengono certificati dalla Polizia di Stato!
VERGOGNA!
Vale la pena di riportare le notizie del 1° Novembre 2009:
--
Washington, 31 ottobre 2009 - Barack Obama e la moglie Michelle, insieme alle figlie Sasha e Malia, attendono più di 2.000 bambini alla Casa Bianca per festeggiare il loro primo Halloween alla presidenza. Secondo quanto riporta la Cnn i piccoli ospiti, tra i 6 e i 14 anni, sono attesi nel giardino della Casa Bianca addobbato, tra l’altro, con 3 enormi zucche da oltre 450 chili l’una, provenienti rispettivamente da Pennsylvania, Rhode Island e Wisconsin.
(agi)
--
HALLOWEEN, 2.000 BIMBI
FESTA ALLA CASA BIANCA
Festa di Halloween alla Casa Bianca per duemila bambini che sono stati ricevuti dal presidente Obama e dalla sua famiglia. Obama ha distribuito dolcetti ai bimbi mascherati da streghe, fantasmi e zombie. I piccoli, dai 6 ai 14 anni,sono arrivati da 11 scuole di diversi Stati. La First Lady Michelle si è travestita da Cat Woman con orecchie e vestito di pelliccia. Per l'occasione,la Casa Bianca è stata illuminata di arancione,il colore delle zucche di Halloween.

Tratto da:
http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/solotesto.jsp?regione=&pagina=157&sottopagina=1


Come si legge da questo “comunicato” la Polizia di Stato, i pezzenti della “squadra anti sette” si sono preoccupati di fare da spalla a chi accusa Obama di Satanismo. E’ vergognoso, perché la Polizia di Stato non si fa scrupolo a criminalizzare i cittadini, quasi come se la legittimità lei non la avesse dai cittadini e, nel farlo, è talmente fuori di testa da aggredire le Istituzioni.
Si tratta di terrorismo! Terrorismo per fini eversivi dell’ordine Costituzionale.
Ricordo, invece, come la “festività” del “Natale” cristiano, una festa RUBATA alle antiche religioni, serva ai cristiani come uno strumento per legittimare la violenza sui bambini: la pratica di quell’ “agnello sacrificale” che ha portato molte migliaia di preti davanti ai tribunali (dopo duemila anni di violenza sui minori, stupri e pedofilia) per processare il loro delirio di onnipotenza. Troppi magistrati sono comprensivi nelle violenze sui minori, troppi poliziotti si sono girati dall’altra parte per non vedere come troppi giornalisti hanno evitato di dare voce al dolore. E questo si chiama: “Associazione per delinquere con finalità di eversione dell’ordine Costituzionale!”.

31 ottobre 2009
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
Tel. 3277862784
e-mail claudiosimeoni@libero.it

Nessun commento:

Posta un commento