LA VERITA'

La verità si divide in "verità di fede" e "verità di tortura". Della verità pura e semplice non frega niente a nessuno.

giovedì 2 febbraio 2012

Acqua luce bianca e truffa della chiesa cattolica contro gli ammalati



Nell’attività di truffa esistono tre elementi che concorrono: il tuffatore, il truffato e chi ha predisposto il truffato ad essere truffato. Questi tre elementi concorrono in ugual misura a costruire disagio sociale e profondo malessere.
In questo triangolo la Polizia di Stato, nella fattispecie la “squadra antisette”, svolge un ruolo criminale. Da un lato dovrebbe perseguire chi commette reati, ma dall’altro lato non persegue l’origine della truffa dalla quale i reati prendono sostanza e realtà: la chiesa cattolica!
La chiesa cattolica spaccia, come una dose di eroina, la miracolistica di Fatima, Medjugorje, Lourdes e altro. Violenta i bambini affinché credano nell’esistenza in questa possibilità e poi si stupisce se anziché ricorrere a quanto la società civile ha costruito, cercano il miracolo o credono nei miracoli promessi da truffatori.
Fintanto che non si perseguiterà la chiesa cattolica per spacciare miracoli come fossero delle dosi di eroina, ci sarà sempre grande spazio per i truffatori.
Tutti sono costretti a pensare nella possibilità del superenalotto, della vincita miracolosa, del miracolo che risolve loro la vita. Per questo, anziché cercare di migliorare la società, gli educati dalla chiesa cattolica, finiscono per aggredirla e peggiorarne le condizioni.
E’ l’ignavia della Polizia di Stato che anziché assumere i metodi propri dell’evoluzione e delle condizioni che provocano il disagio, alimentano, di fatto, il disagio salvo reprimere, qua e là, a seconda dei propri interessi, questo o quel reato che, di fatto, hanno collaborato affinché venga commesso.
Fatima, Lourdes, Mejugorje sono solo delle truffe che carpiscono la “buona fede” delle persone inducendole a credere nell’assurdo e nell’impossibile davanti al quale sacrificano la loro vita e le possibilità della loro esistenza.
Riporto l’articolo:




Cure'mediche'con acque sante, 39 denunce
Operazione nas ad Ancona, Milano, Venezia e Bari.



500 i pazienti

(ANSA) - ANCONA, 2 FEB - Promettevano cure mediche 'miracolose' a base di acque dei santuari di Lourdes, Fatima, Medjugorje a pazienti affetti da patologie anche gravi.Una biologa e altre 38 persone sono state denunciate dai cc del Nas ad Ancona, Milano, Venezia e Bari per associazione per delinquere, truffa, lesioni, esercizio abusivo della professione medica. Coinvolti circa 500 pazienti, di tutte le regioni d'Italia, tra cui alcuni malati di cancro, che si sono rivolti alle 'terapie' a base d' acqua santa.

Tratto da:
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2012/02/02/visualizza_new.html_72975915.html

Non sono da meno le vittime di scientology. Sono tutte vittime addestrata ad essere tali dai cristiani. Se Gesù fa i miracoli, perché non devono esistere altre situazioni che ti trasformino in superuomo?
Se la chiesa cattolica non alimentasse la sottomissione e la credenza acritica delle persone, scientology non avrebbe nessun spazio per truffare i suoi aderenti.
Riporto per dovere di cronaca la condanna di scientology in Francia ricordando che, senza Lourdes, Fatima, Medjugorje e altre promesse miracolistiche, tutti costoro non camperebbero. La responsabilità è sempre e tutta della Polizia di Stato che usa criteri d’azione propri dell’ottocento o del regime fascista anziché assumere quelli della Democrazia come definiti dalla Costituzione della Repubblica.
Riporto la notizia:

Francia: Scientology condannata truffa
Approfitto' vulnerabilita' ex adepti per sottrarre loro denaro

(ANSA) - PARIGI, 2 FEB - La corte di appello di Parigi ha condannato oggi per truffa e associazione a delinquere le principali strutture francesi di Scientology, confermando una sentenza precedentemente emessa. La giustizia rimprovera ai condannati di "avere approfittato della vulnerabilità di ex adepti per sottrarre loro importanti somme di denaro".Il Celebrity Centre e la libreria Sel dovranno pagare rispettivamente una multa di 400 mila e 200 mila euro di danni.

Tratto da:
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2012/02/02/visualizza_new.html_72976873.html

In sintesi, fatalità, oggi ci sono apparentemente due tipi di truffatori ma, guarda caso, tutti truffano le persone educate dalla chiesa cattolica affinché siamo pronte per essere truffate. Perché la Polizia di Stato non persegue i reati messi in atto dalla chiesa cattolica al fine di costringere la psiche delle persone in uno stato di soggezione e impotenza che le condanna ad essere truffate?
Perché, in fondo, alla Polizia di Stato conviene: alimentando quelle truffe. Possono portare a casa lo stipendio senza essere costretti ad assumersi “responsabilità” rispetto a poteri forti che alimentano la violenza nella società civile. In fondo, per un poliziotto, è più facile e conveniente costringere un bambino in ginocchio davanti ad un crocifisso che non agire nei confronti del prete cattolico che costringe il bambino a pregare costringendolo a far dipendere la propria psiche dall’idea di un dio padrone che viene anteposto ai diritti Costituzionali dei quali il bambino dovrebbe essere consapevole.
In fondo, non gli sta spezzando un braccio gli spezza solo la psiche.

Entra nel circuito del pensiero religioso, sociale, economico ed etico della Religione Pagana!

02 febbraio 2012
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
Tel. 3277862784
e-mail claudiosimeoni@libero.it

1 commento:

  1. Epperò, per essere obbiettivi, qui non si tratta solo di un problema di religione: Meggiugorie (occomecazzosiscrive) dove la Madonna appare secondo le date del tour come la sua omonima cantante, la Soka Gakkai che ti insegna che recitando "minchiarenghechiò" trovi parcheggio (autentica, giuro!), l'omeopata che ti vuol curare con un composto diluito CH12 (che in sintesi significa pressappoco una goccia di "medicinale" disciolto in un volume d'acqua pari a 1000 masse terrestri), e potrei continuare... Qui si tratta di ignoranza applicata all'irrazionalità.

    RispondiElimina